Pubblicazione scientifica su "nutrients" sulla bontà e sicurezza alimentare dei prodotti a base di funghi medicinali

Pubblicazione scientifica su “nutrients” sulla bontà e sicurezza alimentare dei prodotti a base di funghi medicinali

Pubblicazione scientifica su “nutrients” sulla bontà e sicurezza alimentare dei prodotti a base di funghi medicinali

Pubblicazione scientifica su "nutrients" sulla bontà e sicurezza alimentare dei prodotti a base di funghi medicinali

Funghi e derivati ​​sono ben noti alla comunità scientifica per avere diversi benefici per la salute e mostrano una vasta gamma di attività farmacologiche. 

In Europa i funghi medicinali sono commercializzati principalmente sotto forma di integratori alimentari come componenti singoli o in combinazione con altri nutraceutici. In questo contesto, la prima peculiarità che lo contraddistingue è la sicurezza stabilita attraverso la “storia del consumo” che caratterizza quel fungo.

Ciò è particolarmente evidente in Italia, dove viene commercializzata una grande quantità di prodotti a base di funghi sotto forma di polveri ed estratti non sempre di origine accertata e talvolta di dubbia identificazione tassonomica, e quindi non rispondenti ai criteri qualitativi richiesti. Il crescente interesse per la micoterapia comporta un forte impegno da parte della comunità scientifica nel proporre integratori di sicura origine e purezza genetica oltre che nel promuovere studi clinici per valutarne i reali effetti sull’uomo. Lo scopo di questa ricerca è analizzare diversi integratori alimentari a base di funghi utilizzati in medicina come monoterapia sul mercato italiano e valutarne la composizione e la qualità.

brano tratto dall’abstract: www.mdpi.com/2072-6643/15/3/776

Scarica l’articolo in pdf.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *